Skip to main content

DECIMA MAS, FURGIUELE SI DIFENDE: "UN GESTO DI DISSENSO"

Il deputato leghista espulso dall'aula di Montecitorio parla alla trasmissione Mosche di Business24

“Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”. Si difende così l’on. Domenico Furgiuele, il deputato della Lega espulso dall'aula di Montecitorio per aver fatto un gesto riconducibile al simbolo della Decima Mas mentre le opposizioni cantavano Bella Ciao. Furgiuele ha ripetuto quel gesto ospite di Mosche, la trasmissione di informazione politica condotta da Davide Lentini e con opinionista Matteo Valléro, che andrà in onda venerdì 14 giugno in prima serata sul canale tv Business24. “In che contesto viviamo che uno può urlare a squarciagola e un altro non può esprimersi con un giudizio di non riconoscimento di quella cosa?”, ha anche detto Furgiuele. “Per me non va bene, esprimevo un messaggio di piena non condivisione della canzone che cantavano”.